L’unica strada percorribile dal PD

Posted on marzo 21, 2013

0


Per me la strada percorribile dal Partito Democratico è una sola: proporre un governo che per i nomi e per il programma sia palesemente invotabile dal Popolo della Libertà. Quindi no, il presidente del consiglio non può essere Pietro Grasso.

No, dev’essere un nome che in astratto potrebbe essere votato dal MoVimento 5 Stelle. Sottolineo quell'”in astratto”. Dicono che in ogni caso non lo voteranno? Bene, ma se il PD sceglie un nome che alla base dei grillini piace e fa quelle “due o tre” altre cose che deve fare ci si vede poi alle elezioni. “Sarà un piacere.” (cit)

PS: Purtroppo temo ci sia un grosso ostacolo su questa strada: si chiama Giorgio Napolitano ed è il Presidente della Repubblica. Ma il PD deve dirglielo molto francamente: non può pretendere che i democratici siano gli unici a essere responsabili, in questo paese. Eccheccazzo.

Advertisements
Posted in: Politica