Il consiglio malsano di Eco al Pd

Posted on marzo 15, 2013

0


Umberto Eco in his house banner

Foto di Aubrey [CC-BY-SA-1.0], via Wikimedia Commons

Sull’Espresso Umberto Eco sostiene che il Partito Democratico per vincere non deve dare l’idea che sta per vincere, se no i moderati si spaventano e votano a destra.

Trovo questa opinione un tantino sconcertante. Certo, se il Pd dà per scontato di avere già vinto e quindi non prova nemmeno a convincere gli elettori a votarlo (come ha fatto questa volta) è chiaro che il Pd perde. Ma non è certo dando l’idea di essere un perdente che vinci. Se voli troppo basso rischi di precipitare.

Emblematica la conclusione:

Solo se non dà per sicura l’avanzata della sinistra il signore di mezza età si astiene o disperde i suoi voti. Se la sinistra millanta vittoria, il moderato si rifugia presso l’Unto del Signore.

In realtà il centrosinistra questa volta ha perso perché non è riuscito nemmeno a farsi votare da quelli che l’avevano votato nel 2008. Ma oltre quelli il Pd non potrebbe provare a convincere anche “il signore di mezza età” e “il moderato” che può votare centrosinistra senza rischiare di finire in un Gulag?

Annunci
Messo il tag: , ,
Posted in: Politica